5 errori di marketing che forse stai già commettendo

5 errori di marketing che forse stai già

Se fai marketing con un certo impegno, sicuramente sai quanto lavoro richiede. Sicuramente, hai però anche avuto già modo di testare i benefici che il tuo business ne può trarre!

Talvolta capita che – nonostante tutti gli sforzi – il tuo sito semplicemente non prenda il volo. Errori? Sfortuna? Concorrenza troppo agguerrita? I motivi potrebbero essere tanti.

Forse, stai commettendo alcuni comuni, gravi errori che compromettono il successo delle tue campagne di marketing.

Nella guida di oggi, ne vediamo cinque. Fortunatamente, sono tutti facili da risolvere. Non aspettare oltre e scopri se anche tu stai commettendo questi errori di marketing.

#1 Il tuo sito non ha una call-to-action

Vuoi che i tuoi utenti si iscrivano alla newsletter, acquistino un tuo prodotto o condividano il tuo ultimo post? Glielo devi dire esplicitamente!

Devi sapere che sul web le persone tendono ad essere più distratte del solito. D’altronde, sono bombardate da contenuti e pubblicità da ogni angolo.

Non essere timido ed inserisci un bel bottone con la call-to-action.

Per esempio “Iscriviti ora alla newsletter”, “Condividi con i tuoi amici”, “Registrati ora al webinar”.

Con una call-to-action ben visibile, sicuramente la percentuale di conversioni aumenterà.

#2 Non si capisce chi sei o cosa offri

E’ essenziale che, dopo pochi secondi, chi visita il tuo sito sappia esattamente quale tipo di prodotti, servizi o informazioni offri.

Questo è molto importante per mantenere alta l’attenzione degli utenti ed anche attrarre sul sito un numero maggiore di visitatori qualificati (cioè, realmente interessati a ciò che offri).

Inserisci la tua tagline – cioè, una breve frase che riassume cosa fai – sotto al tuo logo.

#3 I tuoi titoli non trasmettono il beneficio per chi li legge

Se vuoi che le persone leggano i tuoi post, lascia stare i titoli che “suonano bene”. Piuttosto, inserisci nei titoli sempre il beneficio per il lettore.

Quando le persone navigano sul web, nella maggior parte dei casi cercano una soluzione ad un problema o di soddisfare un proprio desiderio o curiosità.
Quindi, impara a comunicare il beneficio direttamente nei titoli dei tuoi post. Ti aiuterà ad ottenere molte più visite e lettori.

#4 Il tuo cliente non è pronto ad acquistare

Una persona visita il tuo sito, trova tutto ciò di cui ha bisogno però comunque non acquista… il problema? Forse non è pronta ad acquistare.

Stai facendo tutto giusto, però le vendite non arrivano.

Cosa fare in questi casi? La risposta è semplice: raccogli il contatto del potenziale cliente così da tenerti in contatto. Quando sarà pronto ad acquistare probabilmente si rivolgerà a te.

Nella pratica, implementa tutto questo attraverso la newsletter e gli autorisponditori.

Quando una persona visita il tuo sito, fai del tuo meglio affinché lui/lei lasci il proprio indirizzo email.

Quindi, invia una sequenza di email scritte e programmate in anticipo per continuare a comunicare i benefici della tua offerta.

Due servizi molto validi che puoi usare sono MailChimp e GetResponse.

#5 Ignori i tuoi clienti esistenti

Questo è un errore gravissimo, che probabilmente ti sta facendo perdere gran parte dei tuoi potenziali guadagni!

Per la maggior parte dei business, è più difficile fare la prima vendita ad un nuovo acquirente. Le vendite successive diventano molto più facili e, conquistata la fiducia del cliente, anche più sostanziose in termini di guadagno.

Quindi, assicurati sempre di tenerti in contatto con la tua lista di clienti esistenti e di notificarli quando hai nuovi prodotti, servizi o offerte esclusive.

Come? La newsletter è senza dubbio lo strumento migliore. Il secondo canale che puoi usare sono le piattaforme social.

Oggi abbiamo visto 5 errori di marketing che forse ti stanno facendo già perdere guadagni. Fortunatamente, sono anche molto semplici da risolvere.

Se in uno o più di questi punti riconosci il tuo business, attivati per trovare una soluzione il prima possibile. Inizierai a vedere un cambiamento positivo in poco tempo.

Come al solito, ora ti invito a lasciare il tuo commento qui sotto e condividere il post con i tuoi contatti. Per qualunque domanda, sono sempre a disposizione!

Per la scrittura di questo articolo mi sono ispirato a questo post.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su