LOADING

Type to search

Come promuovere le tue creazioni su Pinterest

Come promuovere le tue creazioni su Pinterest

Share

Sono sempre più le persone che, per passione o per professione, si dedicano alla creazione di oggetti fatti a mano: come gioielli, oggetti di decor per la casa, accessori, stampe, eccetera.

Ho quindi deciso di pubblicare una lista di consigli rivolti proprio a chi vuole promuovere le proprie creazioni su Pinterest.

Pinterest è una piattaforma ottima per attrarre traffico verso il tuo negozio e-commerce, che esso sia su un sito indipendente o ospitato su un marketplace come Etsy, che è amatissimo dalla community di Pinterest.

In questa guida troverai quindi:

  • Alcuni consigli utili per promuovere le tue creazioni su Pinterest
  • Alcuni suggerimenti specifici per far conoscere su Pinterest il tuo negozio Etsy

Iniziamo.

9 consigli per promuovere le tue creazioni su Pinterest

1. Ottimizza la descrizione dei tuoi pin

Se vuoi ottenere massima visibilità su Pinterest, è importante che i tuoi pin siano ottimizzati.

Assicurati di includere sempre:

  • Tipologia di prodotto (collana, bracciale, sciarpa, cuscino…);
  • Colore;
  • Materiale; con elenco di tutti i materiali che hai utilizzato;
  • Prezzo;
  • URL del sito dove è possibile acquistare il prodotto;
  • Eventuali informazioni aggiuntive; per esempio, dimensioni, numero di pezzi disponibili, eccetera.

Ecco un esempio di descrizione di una collana su Pinterest

“Collana in argento con pietre dure blu, rosse e verdi. Lunghezza regolabile, min. 46cm – max. 60cm. Prezzo: 40$, disponibile sul mio negozio Etsy.”

Un altro aspetto da considerare è la lingua usata per le descrizioni. Se il tuo negozio online offre la possibilità di acquistare al di fuori dell’Italia, è importante che le descrizioni siano sia in italiano che in inglese. In questo modo, anche chi fa una ricerca in inglese potrà trovare i tuoi prodotti.

2. Crea un board per ciascuna delle tue collezioni/tipologie di prodotto

Creando un board per ciascuna collezione, trasformerai Pinterest in una vera e propria vetrina online.

E’ fondamentale che il tuo profilo sia di facile navigazione e che l’utente possa avere una panoramica completa di tutti i prodotti che offri.

In generale, puoi organizzare il tuo profilo Pinterest in due modi:

  • creando una bacheca per ciascuna collezione, se segui veri e propri temi per la creazione dei tuoi prodotti;
  • creando una bacheca per ogni tipologia di prodotto; per esempio, una per le collane, una per i bracciali, una per gli orecchini, eccetera. Questa seconda opzione è adatta se non hai ancora un numero elevato di prodotti in vendita.

Importante! E’ fondamentale che le tue bacheche siano aggiornate sulla base della tua attuale disponibilità. Ovviamente, sarebbe un peccato rimuovere del tutto i tuoi vecchi prodotti. E’ però importante segnalare quali articoli non sono più disponibili e, eventualmente, fornire un link dove può essere inviata una richiesta per ordinarli o vederne altri similari.

Non c’è nulla di peggio che cliccare su un pin per acquistare un prodotto e scoprire che non è più disponibile!

Ecco un esempio di descrizione per un prodotto non più disponibile:

“Collana in argento con pietre dure blu, rosse e verdi. Lunghezza regolabile, min. 46cm – max. 60cm. Prezzo: 40$. Questo gioiello non è al momento disponibile; clicca qui per ordinarlo e vedere altri articoli simili. Grazie!”.

3. Mostra i materiali che usi per le tue creazioni

Oltre al design, i materiali sono una componente fondamentale di ogni prodotto. Crea, quindi, una bacheca dove mostri i materiali che hai usato per realizzare le tue creazioni, indicando per ciascuno di essi quante più informazioni possibili.

Più informazioni saranno disponibili, più credibilità avrà il tuo profilo.

Ecco un esempio tratto da un profilo che promuove gioielli:

materiali gioielli

4. Fotografa i tuoi prodotti in un contesto

Molto spesso, chi acquista prodotti online rimane deluso perché l’articolo ricevuto non rispecchia le aspettative.

Questo è particolarmente vero per quanto riguarda le dimensioni di piccoli oggetti, come gioielli o oggetti di arredamento per la casa. Per esempio, gli orecchini fotografati su sfondo bianco spesso sembrano molto grandi rispetto alla realtà.

Un ottimo modo per togliere qualunque dubbio e anche ispirare il cliente all’acquisto è quello di pubblicare immagini dei gioielli in un contesto realistico. Per esempio, potresti fotografare qualcuno che indossa una delle tue collane.

5. Crea board stagionali e per colore

Oltre a mostrare le tue creazioni in modo adeguato, è importante che il tuo profilo Pinterest sia sempre attuale e ben curato.

Per esempio, crea board stagionali dedicati alle festività. Nel periodo di Natale, seleziona pin che ti sembrano adeguati ed includi anche alcuni dei tuoi prodotti come idee regalo.

Allo stesso modo, crea board per colore: raccogli immagini di fiori, accessori e, ovviamente, anche i tuoi prodotti, della stessa tonalità.

Ecco un esempio:

board per colore

Se ti interessa vedere questo board su Pinterest, clicca qui.

6. Pubblica tutorial

Vuoi mostrare ai tuoi potenziali clienti alcune delle tecniche che usi per creare i tuoi prodotti? Fallo attraverso i tutorial!

Per esempio, dai un’occhiata a questa bacheca di Artigianato Gioielli, dove sono raccolti tutti i video tutorial pubblicati su YouTube.

7. Condividi le tue fonti di ispirazione

Spesso, chi compra articoli realizzati a mano è affascinato dalla storia dietro alla loro creazione. La funzionalità centrale di Pinterest è proprio quella di essere una fonte di ispirazione: perché non creare una bacheca in cui raccogli tutte le immagini che ti hanno ispirato nella creazione dei tuoi prodotti?

Questo sarà un ottimo modo per farti conoscere, dare una storia alle tue creazioni ed anche vivacizzare il tuo profilo.  Trovi un esempio qui.

8. Crea un board per le offerte ed i buoni regalo

A chi non piacciono le offerte? Sui siti e-commerce c’è quasi sempre una pagina dedicata ai prodotti in offerta. Se alcuni dei tuoi prodotti sono disponibili a prezzo ridotto, aggiungili ad un board specifico. In modo implicito, trasmetterai un senso di urgenza a chi visita il tuo profilo; spesso, le offerte sono infatti limitate ad un periodo di tempo o per una certa quantità di prodotti.

Se la piattaforma che ospita il tuo negozio online permette di fare acquisti con buoni regalo o codici sconto, includi anche questi nel tuo board di offerte. Oltre a generare più vendite, potrebbero anche generare molte condivisioni.

9. Sfrutta i testimonial

I testimonial sono uno degli strumenti più potenti per convincere i potenziali clienti ad acquistare.

Ricordati sempre di chiedere a chi acquista uno dei tuoi prodotti una testimonianza o una fotografia dell’articolo che hanno ricevuto: trasformali in un pin e pubblicali su una bacheca!

Come promuovere su Pinterest il tuo negozio Etsy

Dal momento che molte persone che creano oggetti fatti a mano vendono le proprie creazioni su Etsy, vediamo ora alcuni consigli specifici per promuovere il proprio negozio Etsy su Pinterest.

Che cos’è Etsy

Se non lo conosci già, Etsy è un marketplace dove gli amanti del fai da te e del vintage possono vendere ed acquistare oggetti unici e materiali per le proprie creazioni.

Etsy è un sito web dall’aspetto rilassante e  amichevole; inoltre, è perfetto se vuoi iniziare a vendere le tue creazioni online, ampliando la tua cerchia di clienti, ma non te la senti di intraprendere un progetto impegnativo come la realizzazione di un sito e-commerce.

Non farti però ingannare: la piattaforma ospita migliaia di venditori. Per riuscire a distinguerti dovrai implementare una vera e propria strategia per promuovere i prodotti in vendita su Etsy. Qui entra in gioco Pinterest.

Pinterest è il modo migliore di promuovere i prodotti in vendita su Etsy

Pinterest è la piattaforma perfetta per promuovere il tuo negozio; Pinterest ed Etsy hanno, infatti, due similarità da non sottovalutare:

  • Entrambi i siti sono caratterizzati da un elemento visivo predominante
  • Entrambi i siti si rivolgono, principalmente, alla stessa tipologia di utente; essenzialmente, al pubblico femminile tra i 20 ed i 50 anni.

Sia la homepage di Etsy che quella di Pinterest hanno una selezione di immagini presentate in modo similare:  una grande fotografia con didascalia, su cui cliccare per visualizzare maggiori informazioni.

etsyvspinteresty

Se hai già letto alcune delle nostre guide su Pinterest, sicuramente saprai che uno dei segreti per avere successo sul social network è proprio la qualità delle immagini. Se investi il tuo tempo nella creazione di belle immagini per vendere i tuoi prodotti su Etsy, perché non usarle anche per promuoverli su Pinterest?

Come vedi, usare Pinterest per promuovere i tuoi prodotti in vendita su Etsy ti aiuterà ad ottimizzare il tempo che investi nella creazione di immagini e contenuti, oltre che a rivolgerti al giusto pubblico.

Consigli pratici

Vediamo, dunque, come puoi usare Pinterest per promuovere le tue creazioni:

Pinna direttamente dal tuo negozio Etsy

Questo potrebbe sembrarti scontato, ma affinché Pinterest sia in grado di generare vendite vere e proprie dovrai pinnare i tuoi prodotti direttamente dalla pagina di vendita Etsy. In questo modo, sotto alla fotografia pubblicata su Pinterest sarà inserito il link del tuo negozio;chi è interessato al tuo prodotto potrà cliccarvici sopra per arrivare direttamente alla pagina di vendita.

Crea un board per ciascun prodotto

Se hai a disposizione diverse immagini dello stesso prodotto, crea un board solo per quell’oggetto. Qui potresti includere:

  • Immagini dello stesso prodotto da diversi angoli e in diverse variazioni (per esempio, diversi colori, misure,ecc.)
  • Immagini dalle fasi di realizzazione. Questo è un ottimo modo per incuriosire i potenziali clienti e connettere con loro, facendo trasparire la tua personalità.
  • Inserisci il prodotto in un contesto reale. Uno dei principali dubbi di chi acquista un prodotto online è quale sarà l’aspetto dell’oggetto nella realtà, senza le luci ed i ritocchi delle immagini professionali. Se vendi prodotti di abbigliamento, scatta delle fotografie in cui una persona indossa l’indumento in un contesto reale. Se, invece, vendi gioielli, assicurati di fotografare il prodotto vicino ad oggetti di uso quotidiano oppure indossati, in modo che l’utente possa capire quasi sono le dimensioni del gioiello.

Usa Pinterest per capire i gusti dei tuoi clienti

profilopinterestetsy-e1391099001321La condivisione di immagini su Pinterest, oltre a promuovere i tuoi prodotti in vendita su Etsy, genererà delle interazioni da parte dei tuoi followers. Monitora con attenzione quali prodotti ricevono più repin e like; questo ti aiuterà a capire quali sono i gusti dei tuoi potenziali clienti e ad aggiustare la tua offerta di conseguenza.

Segui il profilo di Etsy

Etsy ha un suo profilo Pinterest di grande successo che ad oggi conta oltre 950 mila followers. Qui ci sono moltissimi boards dedicati a vari trend e prodotti. Assicurati di seguire Etsy per tenerti aggiornato sui prodotti più popolari sulla piattaforma, le nuove mode, ecc.

Invita i tuoi clienti a seguirti su Pinterest

Una delle strategie migliori che puoi adottare per generare più vendite è quella di tenerti in contatto con chi ha già acquistato dal tuo negozio. Assicurati, quindi, di inserire il link al tuo profilo Pinterest sia nella descrizione della tua pagina Etsy che nel messaggio di ringraziamento che spedirai a chi effettua un acquisto, invitando esplicitamente a seguire le tue bacheche.

Conclusione

Oggi ti ho presentato 9 idee per promuovere le tue creazioni su Pinterest, ed altri consigli per far conoscere il tuo negozio Etsy: come sempre, si tratta di strategie  semplici da implementare ma senza dubbio molto efficaci. Ti aiuteranno ad avere una presenza su Pinterest originale, attiva ed interessante, senza essere eccessivamente auto-promozionale.

Promuovi già le tue creazioni su Pinterest? Hai individuato una tipologia di contenuto o una strategia che funziona meglio delle altre? Se hai suggerimenti o domande, come sempre, parliamone nei commenti.

Walter De Santis

Sono la tua guida per conquistare più clienti e risparmiare tempo sul web. Se non sono sul web, allora sto meditando e facendo i 5 Tibetani

  • 1

Commenta su Facebook

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.